Liana Naxos Hotel
English (United Kingdom)GreekItalian - ItalyFrench (Fr)Deutsch (DE-CH-AT)Norsk bokmål (Norway)

Ci sono molti paesi a Naxos che combinano con armonia la bellezza delle montagne, le pianure fertili e la vista sulla sterminata distesa dell’Egeo.

Apìranthos è un bel paesino sul Monte Zas, a 650 s.l.m., con un’architettura che è rimasta quasi inalterata dal periodo della dominazione veneziana. Le viette strette, lastricate in marmo sono indimenticabili.

Kòronos è uno dei paesi più belli e pittoreschi di Naxos, con caratteristiche molto singolari. È costruito su due pendii antistanti che si incontrano in una piazza, la “Platsa” che è il punto centrale. Il paese ha due entrate e si può circolare solo a piedi. Koronos era famosa per l’esportazione dello smeriglio.

Filoti è un bel paese alle falde del Monte Zas ed è circondato da ulivi. Il punto di riferimento a Filoti è un enorme platano nella via centrale, all’ombra del quale potete sorseggiare il vostro caffè.

Chalkì era in passato il centro amministrativo di Naxos e si trova in un uliveto, mentre nella zona circostante ci sono torri del periodo veneziano. La zona di Chalkì è la parte più fertile dell’isola. Si tratta di una conca piena di ulivi e alberi da frutto. Fra i campi incontriamo bei paesini Akadimi, Monitsia, Chimaros, Kaloxylos, Damalas, Damarionas, Kerami, Cikalario.

Sagrì con le chiesette bizantine, le torri veneziane ed i siti archeologici è una delle zone più interessanti di Naxos. Il Tempio di Demetra, la Torre Dellarocca, il Monastero della Santa Croce, il Monastero di Aghios Eleftherios, Aghios Mamas, la chiesa di Aghios Akepsimas, la Torre Paleologo Barotsi, la Madonna Kanakariotissa sono tutti luoghi che vale la pena di visitare.